Viviana

… Adesso Ermanno, non dirmi  che se  mi fossi dedicata alla famiglia, e  avessi avuto figli,  correndo dietro di loro forse non sarei morta e trascorrerei una vita più gratificante e felice

Cara Viviana, hai  vissuto in modo fiabesco quasi tutta la vita , un tenore di vita invidiabile, ma che lascia una profonda amarezza, e per questo susciti in me soltanto tenerezza,  tanta tenerezza.

Per questo, adesso ti chiedo scusa per le mie insistenze, e non ti chiedo il motivo della nostra chiacchierata, che presumo possa essere quello dell’amore , solo amore non sesso

Ti prego di non prendermi in giro, ti sembro il tipo che ha necessità di spiegazioni sul sesso? 

Beh effettivamente hai ragione, con il tuo fisico e le conoscenze che avrai avuto occasione di approfondire non ti può mancare una buona esperienza in merito

Ermanno, vedo che continui a prendermi in giro, guarda che me ne vado veramente!

Ecco per esempio questa è una tipica frase, che avrai detto senza convinzione centinaia di volte

Ci rinuncio! Sei impossibile, Io ho bisogno di sentire parlare d’amore, di quello vero, perché sono molto perplessa e non sono sicura di averlo mai veramente provato

Non sembra vero, ti sei sposata a trent’anni con esperienze alle spalle, con un marito che desideravi, in ambienti liberali dove le inibizioni sono meno accentuate e  adesso mi vieni a dire che ti sorge il dubbio di non essere mai stata innamorata

Mio marito mi appagava sessualmente ed era molto fantasioso in merito, inoltre mi faceva ridere molto e non ci si annoiava mai in sua compagnia

Si! Viviana è abbastanza risaputo che le donne sono particolarmente sensibili alle persone che riescono a farle divertire

Il mio papà mi parlava spesso degli anni sessanta e amava definirli favolosi, forse perché era giovane, bello, aitante e ricco e certamente non gli mancavano le avventure galanti.

Comunque mi ha sempre detto che il rapporto con la mamma è vero amore.

Io constatavo le attenzioni reciproche che si scambiavano, le piccole cose, i piccoli gesti affettuosi, la preoccupazione della mamma per un ritardo e le discussioni come avvengono in tutte la famiglie.

Pensavo che questi modi comportamentali fossero un retaggio della loro generazione, ed io facevo gli stessi gesti con mio marito ma erano il più delle volte dettati dalla mia  educazione.

Negli ultimi tempi, soffermandomi di più su questi piccoli particolari , potevo notare che quelli dei miei genitori rimanevano invariati e quelli con mio marito diventavano sempre meno accorati e frequenti.

Questi avvenimenti mi hanno fatto venire il dubbio che io non fossi innamorata di mio marito, e che il matrimonio si tenesse in piedi solo per educazione

Cara Viviana, adesso capisci la tanta tenerezza di prima, hai avuto   tutto nella vita terrena, ma ti è mancato il sentimento più sublime, più appagante e più completo che possa esistere.

Pertanto non hai mai conosciuto la felicità, non sei mai stata sulle nuvole e non ti sono mai venuti attacchi di stupidera acuta.

Quindi tu hai fatto solo sesso, hai soddisfatto le richieste corporali, e confuso le performance erotiche con la felicità

Ermanno, ti prego di non infierire, perché mi fai sentire sporca

Assolutamente lungi da me un’idea del genere …

stralcio dal libro ” Insalata di chiacchiere”

Autore: riflessioniopinioni

sono nato in un paesino dell'alto Molise, la sera di pasqua del 1947. A Milano da mezzo secolo, sposato, con tre figli ed altrettanti nipoti. vivo in un bel paese della campagna pavese. ho svolto molte attività, leggo da sempre e scrivo libri da cinque anni. Genere romanzi, gialli, storici e per bambini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: