Fine di una storia d’amore

1 novembre 2016

Durante il ritorno Jolanda dice che mi deve seriamente parlare, rallentando le dico di farlo, allora lei distogliendomi lo sguardo di dosso e concentrandolo sulla strada, a bassa voce:

-Roberto ho molto riflettuto sulla nostra storia e mi sono convinta, che non ha futuro e…

-Perché? Cosa è successo?

-Dunque vediamo, prima ti avevo idealizzato e ingenuamente ero convinta che con il mio costante amore sarei riuscita a sopperire alle tue chiamiamole così “defaillance”.Ti avevo già detto, che non ti vedo nelle vesti di un marito tutto casa e famiglia. Ma questo non è solo colpa tua, anzi sono convinta che tu soffra molto a non poter dar sfogo ai tuoi istinti, quando le donne ti si propongono così facilmente. Quindi sarei sottoposta a continua tensione, pensando continuamente alle corna che potresti mettermi.

-Da cosa ti scaturiscono queste ipotesi?

E’molto semplice, finora abbiamo avuto a che fare con tre donne, Maria ,Teresa e per finire Gioia , che non si fa avanti solo per rispetto dell’amicizia. Questo era evidente mentre stasera  ci ballavi, lei con la testa sulle tue spalle non parlava, spesso chiudeva gli occhi e penso che in quel momento stesse sognando le tue ben note performance.

-Bel colpo! E adesso?

-Adesso non mi interrompere, fammi finire! Anche sul lavoro c’è qualcosa che non va. Essendo la tua fidanzata, mi sono accorta che per te sono un ostacolo. Un ostacolo che vuoi difendere a tutti i costi relegandomi sempre in ruoli di secondo piano. Cercando di tenermi fuori dai pericoli, frequenti nella nostra professione di investigatori

-Sì Jolanda! In fondo mentivo a me stesso, tu mi hai dichiarato il tuo amore e io l’ho accettato cercando di ricambiarlo sotto tutto gli aspetti. Mi piaci e ti stimo molto, se me lo avessi chiesto ti avrei subito sposata. Però alla base di tutto rimane il fatto, che nonostante i nostri rapporti, da parte mia non è mai scoccata quella scintilla, che dovrebbe farne parte dall’inizio. Comunque ti sono molto affezionato e spero che tu voglia continuare la nostra collaborazione.

stralcio modificato dal mio libro di prossima pubblicazione”Il Caso Villoresi”

Autore: riflessioniopinioni

sono nato in un paesino dell'alto Molise, la sera di pasqua del 1947. A Milano da mezzo secolo, sposato, con tre figli ed altrettanti nipoti. vivo in un bel paese della campagna pavese. ho svolto molte attività, leggo da sempre e scrivo libri da cinque anni. Genere romanzi, gialli, storici e per bambini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: