Nonno nonno, cos’è uno scorcio?

28 Maggio 2017

Stiamo viaggiando, io alla guida, mia moglie di fianco e la bambina sul seggiolino nel divano posteriore. Presso una ampia rotonda, al nostro arrivo si sollevano centinaia di colombe, tantissime tanto da oscurare quasi il cielo, sembrava di essere alle Termopili. Mentre faccio queste riflessioni sento mia moglie che:
-Ermanno, guarda che bello! Un autentico scorcio di campagna pavese.
-Nonno nonno, cos’è uno scorcio?
-Principessa, semplicemente per farti capire, si tratta di un temporaneo lasso di tempo in mezzo ad una azione più ampia.
-Allora quando vedo tanti uccelli sono uno scorcio?
-No cara, come ha detto prima la nonna, quello che abbiamo visto è uno scorcio di campagna pavese. Come lo è ammirare le risaie allagate, specialmente di notte, quando ci fa sentire come Mosè che attraversa il mar rosso. Oppure quando d’inverno si possono ammirare le colline quando si copriranno di neve, ammantandole di coltre bianca a protezione della loro vita sotterranea. Oppure il Ponte della Becca, che ci apparirà fra poco, dove si fondono le acque limacciose del fiume Po e quelle chiare del Ticino.
-Nonno nonno c’è anche il supermercato?
-No!

Annunci

Autore: riflessioniopinioni

sono nato in un paesino dell'alto Molise, la sera di pasqua del 1947. A Milano da mezzo secolo, sposato, con tre figli ed altrettanti nipoti. vivo in un bel paese della campagna pavese. ho svolto molte attività, leggo da sempre e scrivo da poco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...