Il Museo

5 Gennaio 2018

 

-Ermanno, dove sei?

-Cara , sono seduto fuori sui gradini di casa.

-Cosa stai facendo? Perché non vieni a controllare il motivo per cui non si chiude lo sportello della lavatrice?

-Che palle! Adesso sono molto impegnato.

-Come al solito, non c’è una sola volta, che quando ho bisogno, tu sei disponibile.

-Dai Anna, adesso non attaccare con la solita manfrina, fra mezz’ora sarò a tua disposizione.

-Va bene, ma cosa stai facendo?

-Sto cercando di chiamare il nostro amico Renato.

-Ma Renato, non si è trasferito in Spagna?

-Sì, si è trasferito definitivamente, è diventato dirigente ed è stato nominato responsabile della consociata spagnola, della sua multinazionale.

-Ma perché lo cerchi?

-Nella sua città di residenza esiste, l’unico paese al mondo, che abbia un museo dei bastoni.

-Non dirmi che vuoi andare a visitarlo, ricordati che i soldi sono finiti.

-No! Ho intenzione di aprirne uno, perciò sto telefonando a tutti i miei amici e conoscenti.

-Oddio! Meno male che tutti ti conoscono.

Autore: riflessioniopinioni

sono nato in un paesino dell'alto Molise, la sera di pasqua del 1947. A Milano da mezzo secolo, sposato, con tre figli ed altrettanti nipoti. vivo in un bel paese della campagna pavese. ho svolto molte attività, leggo da sempre e scrivo libri da cinque anni. Genere romanzi, gialli, storici e per bambini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: