Venti anni dopo

…il matrimonio di mia figlia

Come il seguito dei tre moschettieri.

Il coronamento di un sogno,i ricordi.

Il taglio del nastro al braccio di papà,

tanti conoscenti, amici e parenti.

Una Jaguar, una chiesetta di campagna,

gioia commozione e l’inno agli sposi.

Un ristorante, la musica, il classico valzer

con il complesso dei vecchi amici.

Vent’anni dopo un lungo percorso,

denso di sorrisi ed amarezze e

di scomparsa di persone care.

Di avverarsi di sogni, una casa e

due figli per questa nazione.

Tutto questo realizzato con l’amore

Un amore non appariscente,

vissuto quasi di soppiatto.

Un grande amore con la

calma e potenza di un bue e

la corazza di un rinoceronte.

Con l’augurio più fervido

di mamma e papà, di continuare

sempre così, il vostro percorso

 

 

Autore: riflessioniopinioni

sono nato in un paesino dell'alto Molise, la sera di pasqua del 1947. A Milano da mezzo secolo, sposato, con tre figli ed altrettanti nipoti. vivo in un bel paese della campagna pavese. ho svolto molte attività, leggo da sempre e scrivo libri da cinque anni. Genere romanzi, gialli, storici e per bambini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: